LUNEDÌ 18 MAGGIO 2020 – San Felice da Cantalice

Dal Vangelo secondo Giovanni 15, 26 – 16,4

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Quando verrà il Paràclito, che io vi manderò dal Padre, lo Spirito della verità che procede dal Padre, egli darà testimonianza di me; e anche voi date testimonianza, perché siete con me fin dal principio. Vi ho detto queste cose perché non abbiate a scandalizzarvi. Vi scacceranno dalle sinagoghe; anzi, viene l’ora in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio. E faranno ciò, perché non hanno conosciuto né il Padre né me. Ma vi ho detto queste cose affinché, quando verrà la loro ora, ve ne ricordiate, perché io ve l’ho detto».

COMMENTO

100 anni fa nasceva S. Giovanni Paolo II. ”Prendi il largo” il suo incoraggiamento. Leggo la sua vita e il tentativo di accogliere il vangelo mi portano al Cinema.  In questo periodo di Covid il nostro cinema è chiuso ma ci può ancora tornare utile. La parola di Dio è una lampada che illumina i nostri passi. Riguardarmi un film da piccoli per scoprire un pensiero grande. La fede rende la vita come un puzzle e ti da gli strumenti per accostare pezzo dopo pezzo, quelli più belli, anche quelli più faticosi, della fiducia che Dio ha un progetto più grande di noi e che è un progetto di amore.  Riaprire tutto, ripartire, andare avanti, questi sono gli slogan che vanno per la maggiore in questo momento. Si, certo, ma senza dimenticare quelli che sono i passaggi che il Signore ci ha fatto. Tasselli della nostra vita di quel tempo che Lui ci ha donato e che sempre ha un senso se lo lasciamo illuminare dalla Parola di Dio. Buon inizio di settimana a tutti. Da oggi ci potremo ritrovare anche per la Santa Messa. Stiamo preparando tutto, c’è da lavorarci, ma siamo fiduciosi che la B.V. delle Grazie ci accompagna e ci sostiene. GRAZIE  di ogni preghiera: continuiamo ad alimentare questo tesoro prezioso e che Dio Padre raccoglie. Restiamo uniti con la forza dello Spirito Santo e facciamo sì, con la nostra fragile umanità, che possa il Figlio Gesù apparire nell’insieme di ciò che siamo, non come individui, ma come Comunità. 

PREGHIERA

Signore questa è la nostra preghiera e per intercessione di Maria aiutaci a seguire Te, a lasciarci illuminare dalla Tua Parola. Aiutami ad essere uomo di fiducia. Aiutaci ad essere persone in ascolto piene di fiducia nel cuore.

BENEDIZIONE

Ci benedica e vi benedica  Dio Onnipotente    † Padre, Figlio e Spirito Santo.

Buona giornata a tutti e buon cammino … insieme                             don Filippo