TORNIAMO A CELEBRARE LE MESSE CON IL POPOLO

Stampa Stampa

 Linee Guida per la Celebrazione Eucaristica 

Cari fratelli e sorelle, come sapete possiamo ritornare alla celebrazione dell’Eucaristia, senza dimenticare la necessaria prudenza e la responsabilità a cui siamo chiamati per il bene di tutti, soprattutto delle persone più fragili. Per questo motivo, abbiamo preparato un documento che spiega cosa cambierà e come potremo vivere le celebrazioni d’ora in poi. Alcune misure precauzionali percorrono strade nuove che non abbiamo mai visto prima, prevedono delle variazioni rispetto alle tradizioni cui siamo abituati. Sono dei cambiamenti che nulla tolgono alla sacralità della celebrazione, ma che già di per sé assumono un valore spirituale, poiché sono esse stesse espressione di cura per il prossimo e il bene comune. 

Dobbiamo tutti essere consapevoli che seguire queste indicazioni in comunione con tutta la Diocesi permette di vivere l’Eucarestia rispettando contemporaneamente le indicazioni dei vari decreti legge in questo tempo così particolare. 

Le messe verranno celebrate: dal Lunedì al Venerdì ore 18:00 in Chiesa; Mercoledì ore 8:00 in Cimitero (in caso di pioggia in Chiesa) Sabato ore 18:00. Domenica ore 07:00 (proviamo fino al 7 Giugno), 09:00, 11:00 

Prima della S. Messa: 

– Presentarsi in chiesa con un anticipo di almeno 15 minuti; 

– Seguire le indicazioni dei volontari preposti; 

– Obbligatorio indossare mascherina pulita che copra Naso e Bocca (solo per i bambini sotto i 6 anni non è obbligatorio l’uso di mascherina); 

– Entrare solo dall’ingresso laterale, avendo cura di mantenere le distanze di sicurezza (1,5 mt); 

– Igienizzarsi le mani, con la soluzione disponibile all’ingresso; 

– Occupare solo i posti a sedere come indicato in piantina, su banchi e sedie; 

– Il segno di Croce si fa senza acqua benedetta 

NON sarà possibile entrare in Chiesa: 

– Se è già iniziata la Santa Messa; 

– Se si è sprovvisti di mascherina; 

– Se i posti disponibili all’interno della chiesa sono esauriti; 

– Se la propria temperatura supera i 37,5° C (i volontari potrebbero misurarla all’ingresso); 

– Se si manifestano sintomi influenzali; 

– Se si è venuti in contatto diretto con soggetti positivi al virus nei precedenti 15 giorni; 

– Se si è positivi al virus o sottoposti a quarantena precauzionale; 

(Tutto ciò dentro quella responsabilità morale su cui contiamo) 

Disposizione all’interno della chiesa: 

– Ogni banco può essere occupato da 3 fedeli (due posti ai lati e uno al centro); 

– Tutte le sedie disponibili sono utilizzabili, non devono essere spostate; 

– Alle famiglie con bambini al di sotto dei 6 anni indichiamo preferenzialmente la zona del Santuario (tutti insieme, genitori e figli) e lo spazio della cappellina; 

– E’ prevista una zona specifica per i fedeli con sedie a rotelle e persone con disabilità; 

– Il rispetto dei posti così come indicato garantisce il rispetto delle distanze di 1 metro in tutte le direzioni tra ogni fedele. 

– In caso di pioggia porta con te l’ombrello al banco. 

TENIAMO BEN CONTO CHE, durante la celebrazione della S. Messa: 

– Non ci si può spostare dal banco (se non per la Comunione) 

– Inginocchiarsi, purtroppo, non è opportuno per rispetto delle distanze con chi ci è davanti 

– Libretti dei canti, foglietti e altri sussidi non sono previsti per motivi igienici 

– Non ci sarà lo scambio della pace 

– Non verranno raccolte le offerte, saranno presenti delle cassette nelle quali donare al momento dell’uscita dalla chiesa. 

– Il bagno NON sarà utilizzabile 

PER LA COMUNIONE: 

– L’eucaristia verrà data esclusivamente sulla mano (guanti o meno sarà a discrezione di chi la riceve); 

– Si esce dal banco solo quando esplicitamente indicato dai volontari; 

– Si seguono le indicazioni dei volontari, rispettando il percorso indicato, e mantenendo le distanze di sicurezza di 1 metro e mezzo segnate anche sul pavimento; 

– Ci si toglie la mascherina, limitatamente al momento in cui si riceve l’eucaristia. 

AL TERMINE DELLA MESSA: 

– Sarà importante lasciare il tempo e lo spazio per arieggiare e igienizzare l’ambiente 

– Quindi, seguire le indicazioni dei volontari per il deflusso; 

– Non spostare sedie o banchi; 

– Uscire dal portone principale avendo cura di mantenere le distanze di sicurezza di 1 metro e mezzo; 

– Evitare di fermarsi davanti al portone della chiesa e di creare assembramenti nella piazza. 

✓ Se i posti disponibili sono tutti occupati, daremo assicurazione per la Messa successiva e indicheremo orari S. Messe paesi limitrofi. 

✓ Il foglietto della settimana con gli avvisi oltre ad essere appeso in bacheca e pubblicato nel sito sarà consegnato all’uscita dai volontari a quelle persone che lo chiedessero. 

✓ Orari per Confessioni e Adorazione Eucaristica saranno segnalati su avvisi ogni settimana. 

✓ Per Battesimi e altri Sacramenti stiamo attendendo delucidazioni, rivolgersi direttamente a don Filippo. 

✓ La Santa Messa delle 11.00 sarà trasmessa anche via streaming. 

Consiglio Pastorale di Robegano 

 [print-me]