top

Menu Principale


Home
Vangelo della Domenica PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 20 Dicembre 2013 23:19

2ª DOMENICA DI AVVENTO (ANNO B)

FARE STRADA AL SIGNORE

   «In questa seconda domenica d’Avvento risuona forte l’invito della Chiesa alla conversione. Per «preparare la strada» alla venuta del Cristo Signore, dice il profeta Isaia, è necessario «spianare monti e colline» e «innalzare valli». È necessario riconoscere i propri peccati e prendere pubblicamente l’impegno di una svolta, come facevano i battezzati da Giovanni. È necessario far incontrare «amore e verità, giustizia e pace», come recita il salmo.
A guardarci intorno, dai governanti in giù, sembra piuttosto normale trovare mille sbagli e difetti negli altri e assolvere noi stessi, che qualsiasi cosa la facciamo “a fin di bene”.
È proprio questo il cambio di mentalità di cui abbiamo bisogno: levare prima le travi nei nostri occhi, e poi vedremo bene per togliere le pagliuzze da quelli dei fratelli, direbbe Gesù.
Oggi come allora, guardare agli uomini di Dio può farci bene: come Giovanni, sono sobri, umili ma determinati.
Sanno inchinarsi davanti a Dio e davanti agli uomini; sanno fare posto agli altri; sanno chiedere perdono.
Ogni persona è fallace e imperfetta; ma è chiamata a lavorare sui propri limiti, per scoprirli, sfrondarli, ridurli; e liberare la vita propria e altrui, affinché possa decollare verso la pienezza, il cielo, Dio.
Ultimo aggiornamento Sabato 09 Dicembre 2017 16:31
 

bottom

Powered by SL.